Spot Norvegese: Bambino infreddolito a fermata bus. Che faresti?

spot-norvegia-bambino-al-freddo

Come tanti anche io non sono un grande fan della pubblicità spesso troppo invasiva, che sia in TV o sul web fa di solito poca differenza. Ho però già parlato in passato di spot particolari, importanti, capaci di toccare l’animo e il cuore di chi li guarda, talvolta con umorismo, talvolta con delicatezza, ma sempre in grado di stimolare un processo positivo dentro la nostra mente e un confronto civile tra le persone, smuovendone le coscienze. E’ il caso di questo stupendo spot girato in Norvegia, che poi è una candid camera girata per le vie di Oslo, che possiamo così riassumere “e voi cosa fareste se in una fredda giornata invernale vedeste un ragazzino alla fermata del bus senza cappotto e letteralmente intirizzito dal freddo?“. Questa è stata la risposta dei norvegesi:

{youtube}L9O8j9QPZc8{/youtube}

Fantastico il finale, certo quel bambino è uno di noi ed è stata solo una candid, ma in Siria, nei campi profughi sono tanti i bimbi che soffrono davvero il freddo ed  hanno bisogno di noi, se possiamo diamogli una mano 🙂

LINKS UTILI:

Aiuti UNICEF per 30.000 bambini profughi dalla Siria

Emergenza Siria, ecco cosa sta facendo “Save the children”

Un ponte per… emergenza Siria

Ecco come sostenere Medici senza frontiere

Siria: Onu esige via libera agli aiuti, venga tolto assedio a tutte le città

Leave a Reply

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.