Svezia: Bambini lasciano biglietti di San Valentino nei luoghi pubblici!

smile-valentines-svezia

In Italia i biglietti di San Valentino non si sono mai usati molto, ma ci sono nazioni – penso ad esempio agli USA – dove sono un autentica tradizione. La storia che vi racconto oggi viene però dalla Svezia, dove una maestra – Karen Swarts Larsson – ha realizzato un progetto con due delle sue classi (4° e 7° grado, tra i 10 e i 13 anni insomma) che vede i bimbi realizzare dei biglietti di San Valentino da lasciare in luoghi pubblici – come bus, stazioni della metropolitana, bar, ospedali e via dicendo – ove chiunque possa trovarli, leggerli e trovare del conforto. Si tratta infatti di biglietti con all’interno messaggi positivi come “You are loved”  – “Sei amato” – o “You are perfect the way you are!” – “Sei perfetto così come sei” – . Molto bella anche la genesi dell’ idea come raccontata dalla stessa Karen all’edizione americana di The Huffington post.

Mentre si trovava negli USA per assistere la madre appena ricoverata in una struttura ospedaliera – l’Arundel Medical Center – , dovette recarsi al bagno, lì scorse una busta con su scritto “For you“, ovvero “Per te“. Incuriosita la aprì e dentro ci trovò scritto questo messaggio: “I just want you to know that you are loved and that you are needed. Things might be difficult now, but hang in there. Signed, a friend“. Che possiamo tradurre come “Voglio solo ch tu sappia quanto tu sia amata e quanto ci sia bisogno di te. Le cose potrebbero anche sembrare difficili adesso, ma tieni duro! Firmato, un amico“. Incredibile quale possa essere la forza delle parole, specie quando sono quelle giuste al momento giusto e trovo fantastici questi dispensatori di positività, capaci di dare una mano alle persone in difficoltà, foss’anche solo con lo strappare un sorriso in un momento di complessità oggettiva e/o di sfiducia.

Al ritorno in Svezia l’idea di rendere quest’idea virale e legata al giorno di San Valentino, quale lezione migliore per i suoi studenti? 🙂

Segui questo blog  anche su FacebookGoogle+ e Twitter 🙂

LINKS UTILI:

Students Leave Valentines In Random Places For Anyone Who Needs To Feel Loved

Honk if you love someone (video)

Tutti gli Hotel di ghiaccio al mondo, dal Canada alla Svizzera, dal Giappone alla Svezia! (foto)

photo credit: L’autrice è la stessa  Karen Swarts Larsson, via TheHuffingtonpost.com

Leave a Reply

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.